Acquario autoctono

Dopo una moria nell’acquario autoctono, dovuta all’introduzione di terriccio probabilmente contaminato da sostanze tossiche (non certo biologiche perché faccio sempre bollire il terriccio), ecco l’acquario rinnovato.

Questa volta ho usato terriccio per acquari già fatto, lasciando depositare sul fondo foglie secche per gli animali

asellus ceratopyillum

Asello in spedizione sopra Ceratophillum demersum

aselli_accoppiamento v2

Aselli (Asellus aquaticus) in accoppiamento. Ma chi mai li ha fotografati? 🙂

physa

Physa sp. che nuota in superficie. Si vede bene la bolla d’aria di riserva. Ecco i Polmonati…

Per ora sono presenti anche:

  1. Ostracodi
  2. Cyclops
  3. Vari vermetti

Fontanile Quattro ponti

La visita al fontanile Quattro Ponti è stata bellissima. La giornata un po’ nebbiosa e la pianura padana gli hanno conferito un fascino speciale.

fontanile-testa

Testa del Fontanile

dsc_0773

L’acqua che sgorga. E’ uno dei fontanili più puliti del parco agricolo sud.

tappeto-e-ombra-di-ontano

Il fondo è a tratti tappezzato da Potamogeton, Callitriche, e altre piante. Un tronco di Ontano si riflette nell’acqua.

zattera

Una piccola zattera in formazione, costituita da Veronica Anagallis e rorippa ps.

calli-e-pota

Primo piano del fondo con potamogeton e Callitriche forma sommersa.

pianta-misteriosa

Questa pianta sul fondo potrebbe essere Nasturtium.

potamogeton

Altro potamogeton, forse crispus.

mentha-aquatica

Mentha aquatica con il suo caratteristico odore. tra le foglie ho rinvenuto anche Riccia fluitans.

lemna

Nei bordi rari ma giganti esepmplari di Lemna minor.

in questo Link la posizione esatta del Fontanile

Descrizione ubicazione Fontanile Quattro ponti

 

 

Fontanile Rile

Che posto splendido! Che acqua pulita. Sarebbe bello che venisse valorizzato e protetto ulteriormente.

Link:

Fontanile RILE sul sito della associazione Fontanile

Rile – monumento naturale – Sul sito FAI

http://opencms.cittametropolitana.milano.it/parcosud/it/.content/punti_mappa/natura/d6cd8b02-1f7b-11e3-8354-3b7cd3b3f04b/?detail=/parcosud/.content/punti_mappa/natura/fontanile-rile.html

Nell’acqua ho trovato:

  • Aselli
  • Cyclops
  • Physa

 

Raganelle in piscina

Tempo fa andavo in un albergo sull’isola d’Elba che aveva una piscina visitata di notte da alcune raganelle. Il proprietario diceva che arrivano da sole. Non capisco nemmeno il perché; tra l’altro pensavo che le raganelle fossero arboricole.

elbaraganella-2

elbaraganella

Sono davvero belle e – come tante rane – sembra che sorridano.

Probabilmente sono Raganelle Sarde, Hyla Sarda, endemica di Sardegna ed Arcipelago Toscano. Credo che il fatto che l’albergo non usasse cloro per disinfettare la piscina fosse rilevante per  la loro presenza.

La vita negli abbeveratoi

Se avete presente gli abbeveratoi per i bovini presenti in montagna, costruiti con dei tronchi di abete tagliati, lì dentro vive una curiosa fauna acquatica:

dsc_0145

Tricottero

gordianum

Gordio (Gordius sp.)

insetti-1

Ditisco (Colymbetes?) e Planaria (dendrocoelum?)

Se non ricordo male il gordio è anche parassita dei tricotteri.

Foto raccolte in Trentino, Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino, Agosto 2011.

Il mio vicino Totoro

I giapponesi si sa, come qualsiasi altro essere umano (o essere vivente) inesorabilmente distruggono l’ambiente. A differenza di altri però sembrano adorarlo e includerlo profondamente nelle loro rappresentazioni artistiche ma di più estetiche.

L’acqua e le piante acquatiche hanno un ruolo speciale nella rappresentazione estetica , questo lo sanno tutti. Nel film “Il mio vicino Totoro” qua e là si vedono rappresentazioni precise e curate.giaggiolo

Satsuki, Mei i giaggioli gialli (Iris pseudacorus)

hydrocharis

Risaie e piante acquatiche galleggianti

roggia

Il dettaglio di una roggia con rami e foglie sul fondo.

Un giorno racconterò il mio viaggio in Giappone