coltivazione

Stranezze

Tempo fa ho raccolto alcune piante di Lemna trisulca che erano mescolate all’utricularia che ho comprato. Le ho separate in una vaschetta lasciata all’aria ma soprattutto al sole, e l’altra chiusa con il coperchio e messa sotto.

Si dice che le piante galleggianti siano abituate al sole pieno perché negli stagni gli alberi non ci sono e l’ombra non vi può essere.

Anche in questo caso – come per l’utricularia – questo non sembra vero, anche se le vaschette sono diverse anche per fondo utilizzato e quindi non perfettamente sostituibile.

 

Vaschetta esposta all’aria e al sole

vaschetta coperta e all’ombra.

Advertisements

Nymphaea Tetragona

Tetragona

Ho comprato su Internet una Ninfea Tetragona; è per un regalo. E’ arrivata in buono stato e anche fiorita! Vedo un piccolo esemplare isolato vediamo se riesco a farlo crescere.

In teoria è una specie che seppur piccola è selvatica (immagino che quella che ho io sia botanica e quindi che anche in natura sia piccola, ma non ho certezze) .

E’moderatamente in pericolo, ed è presente anche in europa (in realtà solo in Finlandia) Red List Nymphaea Tetragona

 

 

 

 

 

 

 

Ce l’ho fatta

Per soli 5 Euri (non capisco perchè così poco) su amazon ho comprato un libro fantastico sulla amata e compianta Aldrovanda vesciculosa (estinta in Italia, ma certamente la regina delle piante carnivore acquatiche).

Aldrovanda-The-Waterwheel-Plant

Lo leggerò nel momento più propizio. Quando troverò il tempo racconterò anche la mia sfortunata esperienza di coltivazione…

Il libro sembra bellissimo.

Titolo: Aldrovanda: The Waterwheel Plant

Autore: Adam Cross
Pagine: 249
Editore: Redfern Natural History Productions Ltd (maggio 2012)
Lingua: Inglese
ISBN-10: 190878704X
ISBN-13: 978-1908787040