estinzione

La triste storia della nymphaea thermarum

I toni drammatici sulla scomparsa delle aree umide non mi piacciono, non perchè non siano veri, ma perchè voglio sempre pensare positivo :-). Ma questo evento è proprio triste…

Questa rarissima ninfea si è estinta in natura, in Rwanda, poco dopo la sua scoperta nel 1987 dal botanico Eberhard Fischer. Certo, l’ambiente di terra coperta da acqua termale è un po’ particolare :-O.

File:Nymphaea thermarum-IMG 5505.jpg

Beh pare che sia stata rubata nell’orto botanico di Kew

http://www.kew.org/plants-fungi/Nymphaea-thermarum.htm

Ma non credo proprio, come fa intendere il corriere della sera

ninfea che vale diamante rubata

che fosse l’ultimo o l’unico esemplare rimasto mi sembra improbabile anche perché è presente a Bonn.

Liste Rosse – specie in via di estinzione

listerosse-banner-800-1-180

Il report lo potete trovare qui:

http://www.iucn.it/pdf/Comitato_IUCN_Lista_Rossa_della_flora_italiana_policy_species.pdf

Come noto molte sono piante acquatiche, ne riporto alcune (anche perchè non le conosco tutte ovviamente):

  • Stratiotes aloides
  • Utricularia stygia e bremii
  • Sagittaria sagittifolia
  • Pilularia globulifera
  • Lathyrus palustris
  • Juncus squarrosus
  • Isoetes echinospora
  • Hottonia palustris
  • Hippuris vulgaris
  • Cyperus alopecuroides
  • Cyperus polystachyos
  • Carex melanostachya
  • Carex capitata
  • Typha minima
  • Typha shuttleworthii
  • Trapa natans
  • Salvinia natans
  • Ranunculus fontanus
  • Marsilea quadrifolia
  • Marsilea strigosa
  • Isoëtes malinverniana
  • Eleocharis carniolica
  • Aldrovanda vesiculosa
  • Erucastrum palustre
  • Gladiolus palustris