olanda

Water- en oeverplanten: piante acquatiche nei Paesi Passi

Con un po’ di fortuna ho trovato nel negozio di Ecomare questo libro sulle piante acquatiche di Olanda. Purtroppo non sembra spiegare molto dell’ecologia delle acque dolci olandesi (dico sembra perché ovviamente non so l’olandese). E’ comunque molto bello e pieno di foto.

  • Author: Roelf Pot
  • Co-author (aquatic mosses): Klaas van Dort
  • Publisher: KNNV Publishing, Utrecht
  • Co-publisher: STOWA
  • Second edition: December 2007
  • ISBN 9789050111515

cover

si trovano maggiori informazioni qui: http://www.waterplanten.info/en/index.htm

 

Olanda del nord

Nel giro in bicicletta  nell’Olanda Settentrionale (Noord-Holland) di acqua e piante acquatiche ne abbiamo viste moltissime. Difficile dire quali sono introdotte e quali sono naturali. Essendo tutta terra strappata all’acqua del mare, mi domando se abbia un senso preciso parlare di piante spontanee, ma è un argomento che conosco poco; probabilmente il popolamento è stato spontaneo a partire dai fiumi. Tutte le foto che seguono sono state prese lungo piste ciclabili non quindi in parchi né parchi naturali.

 

Stratiotes aloides

Sagittaria sagittifolia

Lemna trisulca sovrastata dalla Azolla caroliniana (alloctona) e sul fondo credo Elodea.

Da qui si può capire che molte case vivono in simbiosi con l’acqua (qui siamo a Enkhuizen)

Butomus umbellatus

boh

da identificare

caltha riccia

Caltha palustris (noto che le foglie sono molto seghettate)nontiscordardime

Myosotis palustris

persicaria

Polygonum amphibium

potamogeton crispus

Potamogeton crispus

ranun

Ranunculus sp.

20160812_195314

 

20160816_103056

Fioritura di microalghe (Mycrocystis sp.)

hyppuris vulgaris

Hyppuris vulgaris

 

potamogeton altro

Potamogeton sp.

lycopus europaeus

Lycopus europaeus

potentilla anserina olanda

Potentilla anserina

I mulini di Kinderdijk

Ho scoperto durante il viaggio in Olanda che i mulini servono principalmente per mantenere le terre bonificate. Quindi anche quelli a vento hanno a che fare con l’acqua.

Nei canali la biodiversità vegetale è altissima, non posso credere che non ci sia stata una introduzione.

 

Il luogo è molto carino, vediamo quante specie ho riconosciuto:

  • Nymphea alba
  • Nuphar luteum
  • Nymphoides peltata
  • Hydrocharis morsus- ranae
  • Spirodela polyriza
  • Lythrum salicaria
  • Filipendula ulmaria
  • Schoenoplectus lacustris
  • Sparganium erectum
  • Sagittaria sagittifolia
  • Polygonum amphibium
  • Phragmites australis
  • Symphitum officinale
  • Eupatorium Cannabium
  • Solanum dulcamara (che effettivamente si vede in acqua, non sapevo fosse classificabile come pianta acquatica)
  • Alnus Glutinosa

Ci sono anche molte specie di uccelli acquatici ma non è il mio campo, non le so né riconoscere né fotografare.

Per fare la foto al fiore del morso di rana sono cascato dentro con un piede nel fosso, incidenti del mestiere.

E interessante notare che la cannuccia ha le foglie tutte da una parte, proprio canne al vento!

Per ulteriori informazioni sulla zona:  holland.com