scirpus sylvaticus

Trentino: Uno stagno

Sempre nella zona di San Martino di Castrozza, accade – camminando nel bosco – di imbattersi in piccole radure con in mezzo un piccolo stagno alpino (a circa 1500 metri di altitudine).

Quest’anno il tempo è stato conciliante anche con lo stagno, che è pieno anche in Agosto.

panoraminca riva

Una panoramica della riva mostra molto bene il susseguirsi ordinato delle piante.

splendide praterie di callitriche

Al centro delle bellissime praterie di Callitriche sp.

(difficile per quanto mi riguarda identificare la specie esatta, specialmente senza entrare e quindi disturbare lo stagno)

Tempo fa ho trovato una guida visuale su come riconoscere le specie di Callitriche : http://flora.garz.net/documents/Callitriche-K.htm

Alopecurus aequalis

Una invasione di Alopecurus aequalis. Splendido.

scirpus sylvatica

Più indietro, Scirpus sylvaticus in fiore

girino primo piano

Un girino che mi guarda stupito.

gerridi si riposano su foglia

Gerridi che si riposano su foglie di Jacobaea alpina, che popola l’area umida retrostante.