wwf

Parco delle Groane

Passo dinuovo per il Parco delle Groane, fantasticando di clamorosi ritrovamenti di Pilularia Globulifera. E’ un attimo: mi fermo al Centro Parco per vedere se trovo pubblicazioni. Come al solito poi le leggo il materiale ma non visito il parco. Speriamo!

  • Belardi M., Gariboldi L., Manfredini E. & Scali S., 2010 – Le aree umide del Parco Groane, WWF Italia ; Parco delle Groane, Milano. Sono descritti flora e fauna delle seguenti aree umide:
    • Stagno oasi di Lentate
    • Cava Carotta
    • Foppa di San Dalmazio
    • Laghetto Manuè
    • Oasi Lipu di Cesano Maderno

Le aree umide del parco delle Groane

  • Luca Gariboldi, 2009 – Atlante della Flora ; I quaderni del parco delle Groane; le piante tipiche delle zone umide sono identificate specificamente:
    • Salix rosmarinifolia
    • Alnus glutinosa
    • Typha latifolia
    • Schoenoplectus mucronatus
    • Rynchospora fusca
    • Molinia caerulea
    • Ludwigia palustris
    • Peplis portula
    • Myriophillum spicatum
    • Lythrum salicaria
    • Lycopus europaeus
    • Gypsophila muralis (con questo nome difficile pensare ad una pianta di aree umide 🙂
    • Gratiola officinalis
    • Epilobium tetragonum
    • Persicaria hydropiper
    • Nymphaea alba
    • Galium palustre
    • Convolvolus sepium
    • Alisma-plantago aquatica
    • Utricularia australis
    • Rorippa amphibia
    • Ranunculus flammula
    • Ranunculus repens
    • Lysimachia vulgaris
    • Lysimachia nummularia
    • Lotus pedunculatus
    • Iris psaudacorus
    • Bidens frondosa
    • Veronica scutellata
    • Polygala vulgaris
    • Gentiana pneumonanthe

atlante della flora

Advertisements