piante acquatiche

Ticino a Golasecca

Erano tanti anni che volevo fare una capata a vedere il Ticino. La gita è stata poi organizzata velocemente e non ho potuto decidere il luogo migliore

20170528_120252

I salici colorano leggiadramente di chiaro tutte le rive. I rami sfiorano l’acqua fornendo riparo agli animali, così come tronco e radici.

20170528_120808

ci sono vari carici, io non li riconosco, spero di trovarli in futuro sulle guide

20170528_120927

Gallinella d’acqua che presidia la zona

20170528_121534

Dannazione! Ho dimenticato la macchina fotografica a casa. Ecco cosa riesco a fare col cellulare…

20170528_121712

Credo sia Eleocharis acicularis. Mai vista in natura.

20170528_121808

Molto comune ma non so come si chiama.

20170528_121930

Pianta sconosciuta: purtroppo senza fiore bisogna essere veri esperti.

20170528_125716

Era pieno di lumache d’acqua. Ecco una Limnea Stagnalis.

20170528_130447

Altra pianta erbacea da identificare

20170528_130759

Ragno in agguato Tetragnatha sp.

accoppiamento libellule

Accoppiamento di due Damigelle, maschio e femmina hanno chiaramente colori diversi.

fondo fiume

Fondo del lago con girini

germani

Germani coi piccoli

ticino spiaggia

Canneto allietato dai Giaggioli Gialli

20170528_120413

Primo piano di giaggiolo (Iris Pseudacorus)

Rispetto a quanto indicato nel libro sulle piante acquatiche del parco del Ticino ne ho viste poche! 🙂 la caccia continua.

Val Vertova

Gita di oggi nella Val Vertova, (Val Seriana) con tante piante notevoli, anche acquatiche:

caltha palustris - fiorecaltha palustris

Per la prima volta ho visto in natura una calta (Caltha palustris). Imponente, splendida.

carex nigra

Carex nigra

epatica

Epatica

equisetum 2

Equisetum

equisetum

Equisetum telmateia

fiume

Il fiume che attraversa la valle (si intravede sulle sponde l’aglio orsino, Allium ursinum)

mentha aquatica

Mentha aquatica

Petasites hybridus

Farfaraccio Maggiore – Petasites hybrida

pinguicola alpina 1

Pinguicola alpina

(avvistamento decisamente notevole; l’avevo però già vista nel Parco delle Pale di San Martino – Paneveggio)

pinguicola alpina

Pinguicola alpina (molto diffusa)

Rhamnus frangula

Rumex frangula – Frangola

Naviglio grande

Ho visitato di recente una “diramazione” del Naviglio grande, a me ben nota fin da bambino,  che non viene più percorsa da tanta acqua ma da un rivolo ridotto che lascia scoperto un pò di sponde. Gli sfalci poi non sono così severi…

Il risultato è sorpendente.

apium nodifolium

Apium nodiflorum (almeno mi sembra, senza fiore io faccio fatica)

Canne

Il cielo riflesso nell’acqua e – credo – Phragmites australis (cannuccia).

germanesse

Femmine di Germano reale (Anas platyrhynchos) o più banalmente anatre che si riposano nascondendo il becco.

germano

Maschio in perlustrazione.

lemna

Lenticchia d’acqua (Lemna minor)

nastrurtium officinale

Crescione alias Nasturzio d’acqua (Nasturtium officinalis)

ranunculus sceleratus

Questa la scoperta più incredibile: Ranunculus sceleratus. Bellissimo e non l’avevo mai visto. In questa foto si vede il portamento (si direbbe quasi l’eleganza) con le foglie inferiori galleggianti e il resto lanciato verso l’alto! Ho altre foto di dettaglio che inserirò più avanti.

rorippa amphibia

Rorippa amphibia

sconosciuta

Pianta sconosciuta, forse Mentha palustris? Aspetterò

Veronica anagallis

Ciuffone di Veronica anagallis, versione emersa (foglie aguzze)

gallinella d'acqua

Gallinella d’acqua in fuga.

Il mio vicino Totoro

I giapponesi si sa, come qualsiasi altro essere umano (o essere vivente) inesorabilmente distruggono l’ambiente. A differenza di altri però sembrano adorarlo e includerlo profondamente nelle loro rappresentazioni artistiche ma di più estetiche.

L’acqua e le piante acquatiche hanno un ruolo speciale nella rappresentazione estetica , questo lo sanno tutti. Nel film “Il mio vicino Totoro” qua e là si vedono rappresentazioni precise e curate.giaggiolo

Satsuki, Mei i giaggioli gialli (Iris pseudacorus)

hydrocharis

Risaie e piante acquatiche galleggianti

roggia

Il dettaglio di una roggia con rami e foglie sul fondo.

Un giorno racconterò il mio viaggio in Giappone

Water- en oeverplanten: piante acquatiche nei Paesi Passi

Con un po’ di fortuna ho trovato nel negozio di Ecomare questo libro sulle piante acquatiche di Olanda. Purtroppo non sembra spiegare molto dell’ecologia delle acque dolci olandesi (dico sembra perché ovviamente non so l’olandese). E’ comunque molto bello e pieno di foto.

  • Author: Roelf Pot
  • Co-author (aquatic mosses): Klaas van Dort
  • Publisher: KNNV Publishing, Utrecht
  • Co-publisher: STOWA
  • Second edition: December 2007
  • ISBN 9789050111515

cover

si trovano maggiori informazioni qui: http://www.waterplanten.info/en/index.htm

 

Olanda del nord

Nel giro in bicicletta  nell’Olanda Settentrionale (Noord-Holland) di acqua e piante acquatiche ne abbiamo viste moltissime. Difficile dire quali sono introdotte e quali sono naturali. Essendo tutta terra strappata all’acqua del mare, mi domando se abbia un senso preciso parlare di piante spontanee, ma è un argomento che conosco poco; probabilmente il popolamento è stato spontaneo a partire dai fiumi. Tutte le foto che seguono sono state prese lungo piste ciclabili non quindi in parchi né parchi naturali.

 

Stratiotes aloides

Sagittaria sagittifolia

Lemna trisulca sovrastata dalla Azolla caroliniana (alloctona) e sul fondo credo Elodea.

Da qui si può capire che molte case vivono in simbiosi con l’acqua (qui siamo a Enkhuizen)

Butomus umbellatus

boh

da identificare

caltha riccia

Caltha palustris (noto che le foglie sono molto seghettate)nontiscordardime

Myosotis palustris

persicaria

Polygonum amphibium

potamogeton crispus

Potamogeton crispus

ranun

Ranunculus sp.

20160812_195314

 

20160816_103056

Fioritura di microalghe (Mycrocystis sp.)

hyppuris vulgaris

Hyppuris vulgaris

 

potamogeton altro

Potamogeton sp.

lycopus europaeus

Lycopus europaeus

potentilla anserina olanda

Potentilla anserina