eventi

Orticola 2018

Come da tanti anni vado all’orticola, dove ho iniziato la mia avventura con le piante acquatiche sul balcone, con la prima ninfea e l’utricularia.

Ho ricomprato l’utricularia, a dire del vivaista u. vulgaris. Io credo di no, sarà australis. Spero che non mi muoia come l’anno scorso…

Ninfea

Avevo comprato la Potentilla anserina tempo fa. Mi è poi morta. Non sono mai stato convinto sia una pianta acquatica.

Si può anche trovare Veronica beccabunga, non pensavo che qualcuno avesse il “coraggio” di venderla. L’abbiamo acquistata.

Come al solito ho comprato due piante autoctone anche se non acquatiche:

Clematis viticella L.

Rosa pimpinellifolia L.

Advertisements

Urban wetlands

Quest’anno la giornata mondiale delle aree urbane è focalizzata sulle aree umide urbane. Bella idea!

Il sito delle giornate mondiali delle aree umide: http://www.worldwetlandsday.org/

No automatic alt text available.

Il WWF per l’occasione ha realizzato questa pubblicazione:   Un milione di stagni dove racconta (fra le altre cose) di un progetto di identificazione delle aree umide piccole, e anche come realizzare uno stagno.

 

 

 

 

Orticola 2014

Rieccomi!
I partecipanti specializzati in piante acqatiche all’edizione 2014 dell’orticola sono diminuiti. Ho comprato:

1. Mughetti (ovviamente non acquatici)
2. Asparagi (altrettanto)
3. Pilularia Globulifera (anche se non sono certo che lo sia)
3. Alisma Lanceolata
4. Mentha acquatica (che mi era morta)
5. Mentha cervina
6. Libro sugli alberi di Milano

E’ sempre bello passeggiare per

ImageImageImageImageImage

Il maggio di Orticola e delle rose italiane

curiosa di natura

Orticola Milano dal 9 all’11 maggio 2014

Maggio è il mese delle rose. E quest’anno più che mai, visto che avranno grande spazio all’interno di Orticola 2014.

Orticola si terrà a Milano nel weekend dal 9 all’11 maggio e sono già pronta a visitare, fotografare e raccontare.
Sembra che le novità di questa edizione 2014 siano davvero molte e interessanti, a partire da alcuni eventi esterni alla mostra – mercato vera e propria, detti del “fuori Orticola!” (un po’ come il Fuori Salone, immagino)

Il Giardino della Rosa Italiana. Grazie allo sponsor Vogue-Eyewear (Luxottica Group) Orticola riscopre il mondo delle rose italiane e dei loro ibridatori. Grande spazio sarà dato a questi bellissimi fiori attorno alla fontana dei Giardini Indro Montanelli, luogo della manifestazione.
Le rose italiane sono tutte da scoprire, valorizzare e divulgare: un patrimonio di cultura e bellezza che non ha niente da invidiare alle rose di altri…

View original post 490 more words

Giornata mondiale delle zone umide 2014

Premesso che è proprio bello avere una giornata mondiale delle zone umide (magari non il 2 febbraio ma il 2 marzo se non il 2 aprile) poi cosa ce ne facciamo in concreto non è chiaro.

http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/natura/2014/02/01/-Giornata-mondiale-zone-umide-celebra-agricoltura_9999276.html?idPhoto=2

Cosa c’è da celebrare dell’agricoltura? Leggendo l’articolo e non fermandosi al titolo la risposta è più sensata, cioè non c’è niente da celebrare.

Mi sfugge anche il senso della ciaspolata:

 

 

Lo strano caso della Myricaria germanica

La Myricaria germanica è una pianta strana, che cresce nei letti sassosi dei fiumi ma esige le piene.  E’ – manco a dirlo – in estinzione. L’Austria che protesta contro se stessa per questioni ecologiche è per me una novità, pensavo certe cose succedessero solo nella torbida Italia o paesi simili.

La Myricaria germanica è causa di un reclamo UE contro l’Austria

Aggiornamento del 2/2/2015: Ho trovato questo articolo sulla presenza della Myricarica lungo l’Avisio:

PRESENZA DI MYRICARIA GERMANICA (L.) DESV. LUNGO IL TORRENTE AVISIO